Limone e Liquirizia

Confettura di Fichi, Mandorle e Limoni

 

Confettura di Fichi, Mandorle e Limoni
Tempo di Fichi Ragazzi....quanto li adoro !!!! E allora facciamo una Super Confettura. Vi stupirà se la gustate con del pecorino stagionato o se la utilizzate nel realizzare uno strudel per amalgamare gli altri ingredienti. Provatela e sarà un successo.
Write a review
Print
Ingredienti
  1. 1100 g di Fichi Bianchi
  2. 70 g di Mandorle Pelate
  3. Succo di 1 Limone non trattato
  4. Scorza grattugiata di 1 Limone e Mezzo non trattato
  5. Semi di una Bacca di Vaniglia
  6. 150 g di Zucchero
  7. Un Pizzico di Cannella
Preparazione
  1. Ponete le Mandorle su una placca da forno e tostatele in forno preriscaldato a 160°, fate raffreddare e riponete in freezer per almeno una mezz'ora prima di tritarle grossolanamente con un robot da cucina. In caso contrario le lame del robot finiscono per surriscaldare la frutta secca e far fuoriuscire l'olio che contengono.
  2. Lavate, asciugate i limoni e con l'aiuto di un pelapatate tagliate a striscioline la scorza cercando di non prelevare la parte bianca. Sminuzzatela finemente con un coltello e lasciate da parte.
  3. Prendete ora i limoni necessari e spremeteli per ottenere il loro succo.
  4. La confettura di Fichi si prepara con la buccia, quindi puliteli passandoli velocemente sotto acqua corrente a bassa pressione, togliete il picciolo ed eventuali ammaccature.
  5. Asciugate con della carta da cucina e tagliate i frutti in quattro parti.
  6. Prendete una pentola di acciaio con il fondo spesso, adagiatevi uno strato di fichi, una manciata di mandorle tritate, una spolverata di zucchero e scorza di limone sminuzzata, qualche seme di vaniglia, una spolverata di cannella e versate su tutta la superficie del succo di limone.
  7. Proseguite a strati con la stessa procedura fino ad ultimare tutti gli ingredienti.
  8. Riponete in frigo e lasciate riposare tutta la notte. La mattina seguente ponete sul fuoco e fate cuocere la confettura fino a quando non sarà pronta, facendo il test della goccia ( Mescolate la confettura con un cucchiaio di legno, poi estraetelo e lasciatelo raffreddare leggermente. Lasciate cadere una goccia di confettura sul piattino: se pronta la goccia sarà viscosa e faticherà a cadere dal cucchiaio. Se la marmellata scende velocemente significa che non è ancora pronta )
  9. A metà cottura prendete un mixer ad immersione e frullate una parte della confettura, in questo modo al vostro assaggio potrete assaporare anche qualche pezzetto di frutta
  10. Versate la confettura in vasetti precedentemente sterilizzati, chiudete, capovolgete e fate raffreddare.
Limone e Liquirizia http://www.limoneeliquirizia.net/