Limone e Liquirizia

Vellutata di Topinambur e Cavolfiore, con Carciofi e Crumble di Parmigiano

 

Vellutata di Topinambur e Cavolfiore, con Carciofi e Crumble di Parmigiano
Il Topinambur detto anche Rapa Tedesca o Carciofo di Gerusalemme è un tubero poco conosciuto, per quanto gustoso. Ha una polpa carnosa dal sapore dolciastro, simile a quello del carciofo, e la consistenza della patata, ma al contrario di questa lo si può mangiare anche crudo ad insalata. Facilmente reperibile nei supermercati. Vi consiglio vivamente di provare questa ricetta.
Write a review
Print
Ingredienti per 4ps
Per la vellutata
  1. 1 Cavolfiore
  2. 130 g di Cipolla bianca
  3. 200 g di Patate
  4. 450 g di Topinambur
  5. 200 ml di Latte
  6. 450 ml di Brodo Vegetale
  7. 150 g di Acqua
  8. 5 Carciofi
  9. 1 Spicchio d'aglio
  10. Q.b. di Sale, Pepe e Olio e.v.o
Per il Crumble di Parmigiano
  1. 10 g di Zucchero
  2. 40 g di Farina 00
  3. 40 g di Burro ammorbidito
  4. 30 g di Farina di Mandorle
  5. 18 g di Parmigiano grattugiato
  6. 1 Pizzico di Sale
Procedimento
  1. Iniziate a preparare il crumble di parmigiano; in una ciotola versate tutti gli ingredienti, impastare fino ad ottenere un composto omogeneo. Coprite con pellicola e fate riposare in frigo per 1 ora.
  2. Trascorso il tempo, con un microplane ( grattugia ) a fori grossi
  3. grattugiate l'impasto sopra una teglia ricoperta di carta forno e infornate per circa 15 minuti a 160 C o comunque fino a quando non risulta dorato.
  4. Fate intiepidire e sbriciolate il crumble aiutandovi con una forchetta.
  5. Occupatevi ora della vellutata; in una casseruola versate un filo di olio e aggiungete la cipolla tritata finemente. Rosolate e unite le patate e il topinambur dopo averli pelati e tagliati a pezzetti. Bagnate con il latte e l' acqua naturale, condite di sale e pepe, e mescolate fino a cottura ultimata.
  6. Nel frattempo lavate il cavolfiore e togliete tutte le foglie esterne e il torsolo. Tagliatelo a cimette e lessate in acqua bollente salata fino a cottura. Scolate bene.
  7. Togliete le foglie più esterne dei carciofi, e le punte più dure e pungenti. Apriteli a metà, eliminate la peluria e tuffateli in acqua miscelata al succo di limone.
  8. Potete utilizzare anche una parte dei gambi, a cui togliete con un pelapatate la parte più esterna. Mettete anch' essi nell' acqua acidula.
  9. Scolate e tagliate i carciofi a piccoli spicchi e a rondelle i gambi.
  10. Scaldate una padella con un filo di olio e lo spicchio d'aglio in camicia, unite i carciofi, salate, coprite e cuocete a fiamma media per 15 minuti circa, aggiungendo dell'acqua calda se necessaria al fondo di cottura.
  11. Unite ora il cavolfiore alla crema di topinambur e frullate con un mixer ad immersione, unite poi il brodo vegetale caldo.
  12. Impiattate, versando prima la vellutata in un piatto fondo, al centro posizionate i carciofi, spolverizzate con il crumble di parmigiano e un filo di olio per completare.
Limone e Liquirizia http://www.limoneeliquirizia.net/