Limone e Liquirizia

Tiramisu’ in Coppa alle Fragole e Cioccolato Bianco

 

Tiramisu' in Coppa alle Fragole e Cioccolato Bianco
Il dolce al cucchiaio più amato nella pasticceria italiana, presentato con varianti più adatte alla bella stagione. L'utilizzo dei pavesini rispetto ai savoiardi rende il nostro dolce più leggero e gustoso perché capaci di supportare meglio l'inzuppo. Le fragole con il mascarpone sono insieme qualcosa di stupendo, da non sottovalutare inoltre che in questo modo è un dolce adatto anche ai bambini e a chi non piace il caffè. Questa volta lo ho servito in delle coppe e decorate molto semplicemente con riccioli di cioccolato bianco, una bella fragola tagliata a ventaglio e inserimento di biscotti. Naturalmente con lo stesso procedimento potete realizzare un dolce con la forma rettangolare o rotonda del classico tiramisù.
Write a review
Print
Ingredienti per circa 8 Coppe
  1. 4 Tuorli
  2. 9 Cucchiai di Zucchero Semolato
  3. 500 g di Mascarpone
  4. 3 Albumi
  5. 125 g di Pavesini
  6. 650 g di Fragole
  7. 35 g di Cioccolato Bianco
  8. Succo di 1 Limone
Procedimento
  1. Togliete eventuali parti ammaccate dalle fragole, lavate con acqua fredda e lasciatele asciugare bene.
  2. Privatele ora del picciolo, e unendole in una ciotola tagliatele a pezzettini.
  3. Unite il succo del limone e 5 cucchiai di zucchero; mescolate, coprite con pellicola e fate riposare in frigo per almeno 4 ore.
  4. Trascorso il tempo separate i tuorli dagli albumi, tenendo conto che di albumi ne occorrono soltanto tre. Con le fruste elettriche montate i tuorli insieme al restante zucchero, fino a ottenere una crema chiara e spumosa. Unite quindi il mascarpone e miscelate al composto.
  5. Occupatevi ora degli albumi montandoli a neve e incorporateli al composto utilizzando una spatola e compiendo movimenti delicati dal basso verso l'alto.
  6. Prelevate il liquido ottenuto dalle vostre fragole e prendete delle coppe. Stendete sul fondo un po' di crema al mascarpone, adagiatevi alcune delle vostre fragole e ricoprite con i pavesini bagnati nel liquido. Fate un altro strato di crema, fragole e pavesini, fino a chiudere con uno strato di crema al mascarpone. Livellate aiutandovi con una spatola, cospargete la superficie con del cioccolato bianco precedentemente sminuzzato e decorate con una fragola tagliata a ventaglio e dei biscotti. Riponete in frigo e fate riposare per alcune ore prima di servire.
Limone e Liquirizia http://www.limoneeliquirizia.net/

Insalata di Farro Freddo

Finger Food, Primi Piatti | 14 giugno 2017 | By

 

Insalata di Farro Freddo
Annoverato tra i cereali più antichi il farro dà vita a tanti primi piatti. Solitamente lo troviamo nelle minestre o nelle zuppe da gustare nelle giornate fredde. In questo caso si trasforma in un primo piatto estivo ed originale. Abbinato al dolce del pachino e all'amaro della rucola abbiamo un gusto sorprendente. La ricotta salata poi non è altro che la ciliegina sulla torta. Potete prepararlo anche il giorno prima, in questo modo gli ingredienti si amalgameranno alla perfezione.
Write a review
Print
Ingredienti per 6 ps
  1. 300 g di Farro Perlato
  2. 550 g di Pomodori Pachino
  3. 100 g di Tonno Sott'Olio
  4. 70 g di Rucola
  5. Q.b. di Ricotta Salata
  6. Q.b. di Olio e.v.o, Sale, Aceto Balsamico
Procedimento
  1. Lavate il Farro e cuocete in abbondante acqua salata portata a bollore. Scolate, trasferite in una ciotola capiente e condite con olio. Girando di tanto in tanto lasciatelo raffreddare completamente.
  2. Nel frattempo lavate i pomodori pachino, togliete il picciolo e su di un piano da lavoro tagliateli in quattro parti nel senso della lunghezza.
  3. Sgocciolate il tonno dal propio olio di conservazione e aiutandovi con una forchetta sbriciolatelo finemente.
  4. Occupatevi ora della rucola: lavate, asciugate e tagliatela grossolanamente.
  5. Quando il farro sarà freddo, aggiungete i pomodori, il tonno e la rucola. Aggiungete dell'altro olio se necessario e aggiustate di sale.Coprite con pellicola e fate riposare in frigo per almeno tre/quattro ore.
  6. Al momento di servire condite con abbondante aceto balsamico e spolverizzate con della ricotta salata grattugiata .
Limone e Liquirizia http://www.limoneeliquirizia.net/

Frollini al Cocco, Cacao e Semi di Sesamo

 

Frollini al Cocco, Cacao e Semi di Sesamo
Come spesso mi accade mi trovo ad approdare nelle tante ricette del Maestro Luca Montersino. Solitamente mi cimento nella preparazione di torte, ma questa volta cercavo dei biscotti adatti per la colazione. Certo è che non potevo non apportare qualche piccola variazione negli ingredienti. Quello che mi colpiva era l'abbinamento del cocco insieme ai semi si sesamo. Ho pensato di aggiungere del cacao amaro e devo ammettere che ne sono usciti dei frollini davvero buoni. Inoltre sono facili e veloci da preparare. Ottimi anche a fine pasto per accompagnare un caffè.
Write a review
Print
Ingredienti per circa 25/30 Pz
  1. 19 g di Miele
  2. 220 g di Farina 00
  3. 155 g di Burro
  4. 95 g Zucchero di Canna
  5. 50 g di Zucchero a Velo
  6. 80 g di Uova Intere
  7. 3 g di Lievito in Polvere per Dolci
  8. 30 g Fecola di Patate
  9. 1 Pizzico di Cannella in Polvere
  10. 35 g di Cacao Amaro in Polvere
  11. 1 Pizzico di Sale
  12. 20 g di Cocco Rapè
  13. 10 g Semi di Sesamo
Procedimento
  1. In un recipiente o nella planetaria versate il burro ammorbidito con il miele e i due tipi di zucchero. Aggiungete la cannella e il pizzico di sale e lavorate fino ad ottenere una crema liscia e omogenea.
  2. Versate ora a filo le uova precedentemente sbattute e proseguite nella lavorazione.
  3. Nel frattempo passate al setaccio le polveri: farina, lievito, fecola e cacao. Unitele al composto insieme al cocco rapè e ai semi di sesamo.
  4. Avvolgete la frolla nella pellicola e lasciate riposare in frigo per almeno 1ora. Trascorso il tempo trasferite su di un piano da lavoro leggermente infarinato, stendete il composto fino a raggiungere lo spessore di mezzo centimetro circa. Con un coltello tagliate i biscotti dandogli una forma rettangolare, adagiate su una placca rivestita con carta forno e infornate a 180°C in forno preriscaldato per circa 15 minuti. Sfornate e fate raffreddare
Limone e Liquirizia http://www.limoneeliquirizia.net/

Bocconcini di Maiale su Crema di Porri e Nocciole Tostate

 

Bocconcini di Maiale su Crema di Porri e Nocciole Tostate
Prelibato e succulento questo spezzatino di maiale è un secondo piatto straordinario. La marinatura in birra e odori gli rende un gusto particolare, che dona il suo massimo con la crema di porri e la granella di nocciole.
Write a review
Print
Ingredienti per 4 ps
  1. Kg. 1,400 Arista di Maiale
  2. 2 Fettine di Limone
  3. 2 Rametti di Rosmarino
  4. 1 Spicchio di Aglio
  5. 110 g di Birra Doppio Malto
  6. 1 Pizzico di Senape in Grani o 2 Cucchiaini di Senape
  7. Q.b. di Vino Bianco Secco per sfumare
  8. Q.b. di Brodo Vegetale
  9. 2 Porri di media grandezza
  10. Q.b. di Olio, Sale, Pepe
  11. Q.b. di Latte
  12. 12 Nocciole Tostate
Procedimento
  1. Tagliate a cubetti l'arista di maiale, trasferitela in una ciotola e aggiungete il rosmarino, le fettine di limone, lo spicchio di aglio in camicia e la birra. Condite con olio, sale, pepe e senape. Coprite con pellicola e fate marinare in frigo per almeno tre ore. Trascorso il tempo scolate l'arista recuperando la marinatura. Eliminate il limone, il rosmarino e l'aglio. In una pentola versate un filo di olio insieme alla carne, fate rosolare a fiamma vivace e sfumate poi con il vino bianco. Abbassate ora la fiamma, aggiungete la marinatura e portate a cottura unendo del brodo vegetale se necessario. Aggiustate di sale e pepe.
  2. Nel frattempo lavate e tagliate a rondelle il porro eliminando la radice e la parte più verde. In una padella versate 2 cucchiai di olio e unite il porro. Condite con sale e pepe. Fate cuocere a fiamma bassa per circa 40 minuti unendo poco alla volta del brodo vegetale. Il porro deve stufare e non soffriggere mi raccomando, altrimenti il suo sapore diventa sgradevole. Fate intiepidire, unite del latte e con un mixer ad immersione riducete in una crema liscia ed omogenea.
  3. Tritate finemente le nocciole e componete il vostro piatto versando della crema di porri sul fondo, adagiate sopra i bocconcini di maiale e spolverizzate con le nocciole.
Limone e Liquirizia http://www.limoneeliquirizia.net/

Insalata Di Spinaci

 

 

Insalata Di Spinaci
Verdura straordinaria e ricca di ferro. In cucina, gli spinaci possono essere consumati sia cotti che crudi, in insalate variopinte e gustose come questa che vi propongo. Scegliete quindi le foglie più piccole che sono tenere, saporite e croccanti; con tutte le altre, basta dare libero sfogo alla fantasia, con ricette che possono spaziare dal minestrone ai risotti, alla pasta o a una buonissima frittata.
Write a review
Print
Ingredienti per 4 ps
  1. 80 g di Spinacini
  2. 40 g di Noci
  3. 80 g di Funghi Champignon
  4. 190 g di Pera Abate
  5. 48 g di Parmigiano a scaglie
Procedimento
  1. Lavate e sciacquate accuratamente gli spinaci, togliendo il gambo finale.
  2. Trasferiteli in una insalatiera e aggiungete i gherigli di noci spezzettati, i funghi tagliati a fettine sottili, la pera sbucciata e ridotta a cubetti e per finire le scaglie di parmigiano.
  3. Condite con olio, sale e aceto balsamico
Limone e Liquirizia http://www.limoneeliquirizia.net/