Limone e Liquirizia

Pesto alla Genovese

Salse e Sughi | 2 luglio 2017 | By

Pesto alla Genovese
Per realizzare un vero pesto alla genovese occorrono naturalmente i prodotti della regione ligure, con una particolare attenzione alla tipologia del basilico, che comunque deve essere giovane, fresco e a foglia piccola. Oggi, per lavorarlo, oltre al mortaio si utilizza anche un mixer. Questo ci permette di accorciare i tempi ma fate molta attenzione perché le lame fanno ossidare il basilico. Potete conservarlo in congelatore messo in piccoli vasetti di vetro. La pasta che io preferisco condire con questa salsa sono le trofie, alla quale aggiungo in cottura delle patate tagliate a piccoli cubetti e dei fagiolini.
Write a review
Print
Ingredienti
  1. 50 g di Basilico
  2. 50 g di Olio e.v.o
  3. 35 g di Parmigiano Reggiano Grattugiato
  4. 15 g di Pecorino Grattugiato
  5. 2 Piccoli Spicchi d'Aglio
  6. 1 Cucchiaio di Pinoli
  7. Qualche Grano di Sale Grosso
Procedimento
  1. Lavate delicatamente il basilico in acqua fredda per poi farlo asciugare su un panno da cucina.
  2. Nel frattempo nel mortaio iniziate a pestare l'aglio con qualche grano di sale grosso. Al raggiungimento di una crema, unite i pinoli e poi poche per volta le foglie di basilico. Il movimento del mortaio deve essere rotatorio, in questo modo riusciremo a far fuoriuscire tutto l'aroma del basilico.
  3. Infine aggiungete i due tipi di formaggio e l'olio extra vergine di oliva a filo.
Limone e Liquirizia http://www.limoneeliquirizia.net/