Limone e Liquirizia

Panini Cinesi al Vapore

Panini Cinesi al Vapore
I panini cinesi al vapore sono delle brioche super soffici e leggere. Mi era capitato di vedere un video sul web di questi dolcetti, oltre ad affascinarmi la bellezza, mi ero incuriosita riguardo la facilità degli ingredienti e della realizzazione. Inoltre la cottura a vapore li rendeva talmente soffici, che il giorno dopo ho deciso di mettermi all'opera. Sono buonissimi, deliziosi per una colazione leggera e divertenti per i nostri figli. Potete riempirli e spalmarli con una crema alla nocciola o della marmellata. Io ho voluto provarli anche con la cottura al forno, cuocendoli a 170°C per circa 20 minuti, ma quella a vapore non ha eguali, sia per lo splendido colore che assumono, sia per la loro morbidezza. Potete riporli in dei sacchetti e mantelli così per almeno 3/4 giorni. Domani li provo tuffandoli nel caffè e latte !!
Write a review
Print
Ingredienti per circa 10 pz
  1. 500 g di Farina 0 Farina Panettone
  2. 300 g di Latte Fresco
  3. 10 g di Lievito di Birra
  4. 100 g di Zucchero di Canna
  5. 50 g di Burro
  6. 4 Cucchiai di Cacao Amaro
Procedimento
  1. Setacciate la farina e passate al mixer lo zucchero di canna per renderlo più fine possibile.
  2. In una ciotola o nella planetaria, unite i due ingredienti e il burro leggermente ammorbidito, ed iniziate a lavorare.
  3. In un pentolino fate sciogliere il lievito nel latte leggermente tiepido. Uniamo quest’ultimo al composto di farina e lavoriamo fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.
  4. Dividete ora il panetto in due parti di pari peso. Prendetene una metà e unite il cacao. Lavorate bene fino a quando il cacao non sarà ben amalgamato.
  5. Formati i due panetti, trasferite in due ciotole leggermente infarinate e coprite con della pellicola trasparente. Lasciateli lievitare in forno spento, con solo la luce accesa, per circa 1ora e 30 minuti.
  6. Trascorso il tempo, su un foglio di carta forno stendete bene ogni panetto, fino a formare due sfoglie rettangolari di circa 4 mm di spessore.
  7. A questo punto spennellate di acqua fredda la sfoglia bianca e sovrapponete quella al cacao, in questo modo si uniranno bene l’una all’altra. Stendete le sfoglie con il mattarello, per unirle al meglio e renderle più sottili. Spennellate di nuovo la superficie con acqua fredda. Prendete la sfoglia dal lato più lungo e iniziate ad arrotolare fino a formare un filoncino.
  8. Una volta ben arrotolata, con l’aiuto di un coltello affilato, tagliate i panini, formando delle rondelle da uno spessore circa di 3/4cm.
  9. Trasferite i vostri panini su dei quadrati di carta forno, e lasciate lievitare coperti con un panno pulito da cucina, fino al raddoppio.
  10. Riempite d’acqua la base della vaporiera e portate ad ebollizione. Quando l’acqua bolle trasferite i panini all’interno della vaporiera con alla base la carta forno (considerate che lieviteranno ancora durante la cottura, per tanto valutate quanti metterne all'interno). Cuocete per circa 20-25 minuti. Una volta pronti lasciate raffreddare completamente.
Limone e Liquirizia http://www.limoneeliquirizia.net/