Limone e Liquirizia

Crostata con Frolla Milano del Maestro Iginio Massari e Crema al Limone

Crostata con Frolla Milano del Maestro Iginio Massari e Crema al Limone
Devo dire che è una crostata strepitosa, un incontro di sapori raffinatamente miscelati e dosati alla perfezione! Sembra davvero una crostata presa in pasticceria per il perfetto equilibrio gustativo!!! Per la frolla ho utilizzato una ricetta di Iginio Massari e poi compltetato con una Crema al Limone, una delle mie ricette ormai super sperimentate. Il risultato finale è qualcosa di sublime per quanto semplice.
Write a review
Print
Ingredienti per uno Stampo da 24 cm di Diametro
Per la Frolla Milano
  1. 300 g di Farina 00
  2. 1 Tuorlo
  3. 200 g di Burro
  4. 75 g di Zucchero a Velo
  5. 40 g di Miele di Acacia
  6. 2 g di Sale
  7. Semi di mezza Bacca di Vaniglia
  8. Scorza Grattugiata di ½ Limone
Per la Crema Pasticcera
  1. 2 Tuorli
  2. 1 Uovo Intero
  3. 60 g di Farina 00
  4. 20 g di Fecola di Patate
  5. 1/2 Litro di Latte Fresco
  6. Succo e Scorza Grattugiata di 1 Limone e 1/2 non Trattato
  7. 150 g di Zucchero
  8. Semi di mezza Bacca di Vaniglia
Procedimento
Preparate la Frolla
  1. Versate in Planetaria il Burro che deve essere morbido ma senza perdere la sua elasticità, lo zucchero a velo e il miele. Lavorate con la foglia a bassa velocità per qualche secondo, unite poi il tuorlo e il sale sciolto in pochissima acqua. Aggiungete i semi di vaniglia e la scorza grattugiata del limone. Setacciate ora la farina, versate in planetaria e azionate per amalgamare gli ingredienti.
  2. Ora qui dovete fare molta attenzione; se la lavorate troppo l’impasto risulterà coriaceo, se la lavorate troppo poco la cottura non sarà regolare. Prelevate la frolla e avvolgetela nella pellicola, fate riposare in frigorifero per almeno 12 ore. In questo modo i grassi e lo zucchero si stabilizzano correttamente.
Preparate la Crema Pasticcera
  1. In una ciotola montate le uova, i tuorli e lo zucchero usando se possibile una frusta elettrica.
  2. Aggiungete poi la farina e la fecola setacciate, continuate ora a mescolare con una frusta manuale e infine unite la scorza e il succo del limone.
  3. Quando il composto risulta omogeneo versate a filo il latte ben caldo a cui avrete unito la bacca di vaniglia.
  4. Ponete sul fuoco e continuate a mescolare fino a quando la crema non sarà pronta. Regolate di succo e scorza di limone se necessario. Coprite subito con della pellicola a contatto e lasciate raffreddare.
Realizzate la Crostata
  1. Trascorso il tempo, prendete il vostro panetto di frolla e adagiate su di un piano da lavoro leggermente infarinato. Stendete con il mattarello fino a raggiungere uno spessore di 4 mm. Foderate il vostro stampo precedentemente imburrato facendo aderire bene la frolla sui bordi, con una forchetta bucherellate la superficie e fate cuocere in forno preriscaldato a 180°C per circa 10 minuti, o comunque fino a doratura. Sfornate e fate raffreddare. Riempite il vostro guscio di frolla con la crema pasticcera e con l’impasto restante create un bordo e dei decori sulla superficie a vostro piacimento. Infornate di nuovo in forno preriscaldato a 180°C per circa 20/25 minuti. I tempi di cottura variano a secondo della tipologia di forno.
Limone e Liquirizia http://www.limoneeliquirizia.net/