Limone e Liquirizia

Riso Thai con Verdure Croccanti, Pollo e Anacardi

Riso Thai con Verdure Croccanti, Pollo e Anacardi
Amo il Riso, di ogni tipologia e con qualsiasi ingrediente esso sia abbinato. Non nego però che di tutte le varietà prediligo il riso Thai. Noto anche come riso Jasmine, è una varietà di riso originaria della Thailandia, alimento importantissimo per questa civiltà, poiché si tratta di una pietanza sempre presente in tavola, sia come contorno che come primo, naturalmente condito nei più svariati modi. Tutti lo conosciamo e lo associamo alla ricetta del riso alla cantonese. Ho voluto invece realizzarlo in questo piatto come idea di una unica e sola portata, quindi andando ad aggiungere non solo le verdure ma anche della carne bianca come il pollo e degli anacardi per un tocco più orientale. E' piaciuto davvero a tutti.
Write a review
Print
Ingredienti per 6 ps
  1. 320 g di Riso Jasmine o Basmati di ottima qualità
  2. 480 g di Acqua
  3. 300 g di Piselli Surgelati
  4. 100 g di Anacardi al Naturale
  5. 280 g di Petto di Pollo
  6. 300 g di Carote
  7. 150 g di Cipolla Rossa
  8. 300 g di Funghi Champignon
  9. 1 Spicchio di Aglio
  10. Q.b. di Vino Bianco Secco
  11. Q.b. di Brodo Vegetale
  12. Q.b. di Olio e.v.o
  13. Q.b. di Olio di Arachidi
  14. Q.b. di Sale
Procedimento
  1. Sciacquate velocemente il riso sotto acqua fredda corrente fino ad avere l'acqua trasparente o quasi. Cercate di non impiegare troppo tempo altrimenti i chicchi assorbono l'acqua. Una volta sciacquati versateli in una pentola, aggiungete l'acqua e mettete sul fuoco a fiamma viva, coprendo la pentola con un coperchio che aderisca bene. Non salate. Non appena l'acqua comincia a bollire, abbassate la fiamma al minimo e attendete che il riso abbia assorbito tutta l'acqua (ci vogliono all'incirca 10-12 minuti). A questo punto togliete dal fuoco, trasferite il riso in un contenitore di vetro e mettetelo da parte fino a quando sarà ora di utilizzarlo; 8/10 ore dopo.
  2. Nel frattempo in un pentolino portate a bollore del brodo vegetale, tuffate all'interno i piselli surgelati con le carote mondate e tagliate a piccoli cubetti. Fate andare su fuoco medio e cinque minuti prima della cottura finale aggiungete la cipolla rossa tagliata anche essa a cubetti. Quando le verdure saranno cotte, scolate e trasferite in una ciotola con acqua fredda e ghiaccio per bloccare la cottura e mantenere belli vivi i colori. Lasciate riposare per qualche minuto, togliete dall'acqua e mettete ad asciugare su carta da cucina.
  3. Nel frattempo scaldate una griglia. Massaggiate il vostro pollo con olio di oliva e cuocete. Una volta pronto tagliatelo a piccole listarelle.
  4. Occupatevi ora dei funghi: Tagliate la parte inferiore del gambo e tirate via la pellicina del cappello. Eliminate gli ultimi granelli di terriccio e di sporco, strofinando leggermente i funghi, uno alla volta, con un panno pulito e umido. Adagiateli su una padella con un filo di olio e uno spicchio di aglio in camicia. Salate e portate a cottura sfumando dopo qualche minuto con del vino bianco.
  5. In un wok versate un paio di cucchiai di olio di semi di arachidi, fatelo scaldare e tuffatevi i piselli, le carote, la cipolla e gli anacardi. Fateli andare fino a quando avranno i segni della rosolatura.
  6. Fuori dal fuoco miscelate le verdure ai funghi, alla carne e al riso. Scaldate nuovamente un wow con 3/4 cucchiai di olio di arachidi, e quando sarà caldissimo mettete all'interno il vostro riso che dovrà friggere e sfrigolare. Non cuocete troppe porzioni insieme altrimenti il riso sottostante friggerà adeguatamente, mentre quello in superficie no. Aggiungete ora il sale e mescolando di tanto in tanto lasciate andare fino a quando i chicchi di riso saranno ben tostati. Servite caldo
Limone e Liquirizia http://www.limoneeliquirizia.net/