Limone e Liquirizia

Gnocchi Ripieni con Rucola e Patate su Fonduta di Pecorino e Pinoli Tostati

Gnocchi Ripieni con Rucola e Patate su Fonduta di Pecorino e Pinoli Tostati
Write a review
Print
Ingredienti per 4 ps
Per gli Gnocchi
  1. 400 g di Patate Rosse
  2. 160 g di Farina Tipo 1
  3. 30 g di Fecola di Patate
  4. 40 g di Uova Intere
  5. 75 g di Rucola
  6. Q.b. di Sale
Per il Ripieno
  1. 120 g di Ricotta Mista Fresca
  2. 50 g di Taleggio
  3. 1 Cucchiaio di Parmigiano Grattugiato
  4. 3 Foglie di Basilico
  5. Scorza Grattugiata di 1/4 di Limone non Trattato
  6. Scorza Grattugiata di 1/4 di Arancia non Trattata
  7. 40 g di Crema di Yogurt Greco
  8. Q.b. di Sale
Per la Fonduta di Pecorino
  1. 100 g di Latte Fresco
  2. 50 g di Pecorino Romano Grattugiato
Vi Occorre inoltre
  1. N° 16 Pinoli
  2. N° 16 Piccole Foglie di Basilico
  3. 4 Cucchiai di Sugo di Pomodoro
Procedimento
  1. Prepariamo il Ripieno; In una ciotola riunite la ricotta, lo yogurt greco,il taleggio tagliato a piccoli cubetti, il parmigiano grattugiato, il basilico tritato finemente, il sale e la scorza grattugiata degli agrumi. Mescolate per amalgamare bene tutti gli ingredienti e riponete in frigo coperto con pellicola.
  2. Prepariamo la Fonduta di Pecorino; In un pentolino versiamo il latte e il formaggio grattugiato. Portiamo su fuoco medio e girando continuamente con un mestolo portiamo a leggero bollore. Togliete dal fuoco, fate raffreddare completamente per poi passarla in un colino a maglia fine.. In questo modo si addenserà e risulterà priva di grumi e vellutata.
  3. Prepariamo gli Gnocchi; Lavate, mondate e cuocete in acqua bollente salata la rucola per qualche minuto. Scolate bene, fate raffreddare e tagliate finemente con un coltello.
  4. Lavate le Patate per eliminare il terriccio residuo e assicuratevi di aver tolto i tuberi inverditi visto che contengono un alcaloide tossico per l'essere umano. Cercate di utilizzare tuberi della stessa grandezza altrimenti la cottura non risulterà uniforme. Immergete le patate in un tegame capiente pieno d’acqua fredda e leggermente salata. Portate a bollore rapidamente per poi abbassare la fiamma fino a completa cottura.
  5. Scolate e pelatele. Per togliere la buccia più facilmente potete trasferire le patate direttamente dall’acqua bollente a una bacinella con acqua ghiacciata.
  6. Lasciate a bagno per circa 5-6 secondi, così da far raffreddare la pelle ma non l’interno della patata. Lo shock termico provocherà automaticamente il distaccamento della buccia dalla polpa.
  7. Passatele ora allo schiacciapatate, facendole cadere su di un piano da lavoro. Unite la farina, la fecola di patate, la rucola, le uova e un pizzico di sale. Lavorate il tutto velocemente.
  8. Con un matterello stendete l'impasto a una sfoglia di 3-4 mm di spessore. Con l'aiuto di un coppa pasta ricavate ora tanti dischi. Spennellate la superficie con acqua fredda. Trasferite il ripieno ottenuto in un sac à poche e farcite la metà dei dischetti. Con i restanti andate a chiudere i gnocchi farciti, avendo cura di mettere a contatto le due parti leggermente bagnate.
  9. A questo punto richiudete i dischetti facendo pressione sui bordi, così da sigillarli bene e fare in modo che non si aprino durante la cottura.
  10. Immergete gli gnocchi in acqua salata e portata a bollore, una volta venuti a galla, lasciateli sobbollire per circa 1-2 minuti. Nel frattempo in una padella calda fate tostare i pinoli. Una volta pronti, scolate gli gnocchi e fateli saltare in padella con un filo di olio.
  11. Prendete ora un piatto da portata, con l'aiuto di un cucchiaio prelevate la fonduta e create dei disegni astratti come in foto, adagiate sopra i vostri gnocchi, una fogliolina di basilico e un pinolo. Con il sugo di pomodoro create invece dei piccoli puntini. Servite caldi.
Limone e Liquirizia http://www.limoneeliquirizia.net/