Limone e Liquirizia

Danesi con Confettura di Albicocche, Crema Pasticcera e Granella di Nocciole

Danesi con Confettura di Albicocche, Crema Pasticcera e Granella di Nocciole
State cercando una colazione golosa come quella del bar ? Eccovi accontentati !! Inizierete ad apprezzarli quando li sfornate, il loro profumo è così inebriante e avvolgente che non resisterete nell'assaggiarli prima di farli raffreddare. I Danesi sono sempre state le mio brioche preferite, le originali prevedono come ingredienti la cannella e l'uvetta, ma io naturalmente ho voluto sperimentare ed osare, ed ecco qui una versione con confettura di albicocche home made, crema pasticciera e granella di nocciole. Vi assicuro, nulla da invidiare alle originali. Fate come me, ne preparate un bel po' e le conservate chiuse in dei sacchetti in congelatore. La sera precedente le tolgo e la mattina sono pronte per una sana e buonissima colazione.
Write a review
Print
Ingredienti per circa 18/20 Pz
  1. 500 ml di Latte
  2. 1000 g di Farina Panettone o Farina Manitoba
  3. 200 g di Zucchero Semolato
  4. 150 g di Burro Ammorbidito
  5. 2 Uova Intere
  6. 15 g di Lievito di Birra
  7. Semi di 1 Bacca di Vaniglia
  8. Scorza Grattugiata di 1 Limone Non Trattato
  9. Un Pizzico di Sale
  10. 50 g di Granella di Nocciole Tostate
  11. 250 g di Confettura di Albicocche
Ingredienti per la Crema Pasticcera
  1. 1 Tuorli
  2. 1 Uovo intero
  3. 25 g di Farina 0
  4. 10 g di Fecola di Patate
  5. 250 ml di Latte Fresco
  6. Scorza grattugiata di 1/2 Limone non Trattato
  7. 75 g di Zucchero
Ingredienti per lo Sciroppo
  1. 50 g di Acqua
  2. 85 g di Zucchero
Procedimento
  1. Fate sciogliere il lievito nel latte appena tiepido, aggiungete un pizzico di zucchero e fate riposare coperto con pellicola per circa 15 minuti.
  2. Disponete la farina precedentemente setacciata, nella ciotola dell'impastatrice o su di un piano da lavoro. Unite lo zucchero e miscelate, aggiungete il burro ammorbidito a piccoli pezzetti ed iniziate a lavorare. Versate ora le uova precedentemente sbattute, il latte con il lievito, i semi di vaniglia, la scorza grattugiata del limone e infine un pizzico di sale. Impastate fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Formate una palla, trasferitela in una ciotola coperta con un panno morbido e lasciate lievitare fino al raddoppio.
  3. Nel frattempo occupatevi della Crema Pasticcera; In una ciotola montate le uova, i tuorli e lo zucchero usando se possibile una frusta elettrica. Aggiungete poi la farina e la fecola setacciate, e infine unite la scorza del limone. Quando il composto risulta omogeneo, e continuando a girare, versate a filo il latte portato quasi a bollore. Ponete su fuoco basso e mescolate fino a quando la crema non si sarà addensata. Coprite subito con della pellicola a contatto e lasciate raffreddare.
  4. Trascorso il tempo riprendete la pasta e stendetela con il mattarello, formando un rettangolo dallo spessore di circa 3 mm. Spalmatelo con la confettura di albicocche e formate un cilindro, arrotolando la pasta a partire dal lato lungo. Una volta ben arrotolata, con l’aiuto di un coltello affilato, tagliate i danesi, formando delle rondelle da uno spessore circa di 3/4cm. Ora con il manico di un mestolo di legno, intaccate al centro di ogni rondella, fino ad arrivare quasi alla fine ma non del tutto. Girate le vostre brioche al contrario cercando di allargarle delicatamente. Trasferite su una placca rivestita di carta forno, e lasciate lievitare coperte con un panno pulito da cucina, fino al raddoppio.
  5. Cospargete la superficie con la granella di nocciole e aiutandovi con una sac a poche, distribuite la crema al centro della danese. Infornate in forno preriscaldato a 180°C per circa 20/25 minuti o comunque fino a cottura. Nel frattempo occupatevi dello sciroppo; in un pentolino versate l’acqua con lo zucchero e portate a bollore per 1-2 minuti. Sfornate le vostre brioche e ancora calde, aiutandovi con un pennello da cucina, spennellatele con lo sciroppo. Fate raffreddare completamente prima di servire.
Limone e Liquirizia http://www.limoneeliquirizia.net/