Limone e Liquirizia

Insalata di Finocchio, Sedano e Mela con Condimento agli Agrumi

Insalata di Finocchio, Sedano e Mela con Condimento agli Agrumi
Il sapore del finocchio, abbinato alla frutta, ben si combina tra di loro per formare questa insalata forte e leggera al tempo stesso. Il condimento agli agrumi farà letteralmente scintillare la bontà di questo piatto, ottimo sia come contorno da abbinare a pietanze dal sapore deciso, che come antipasto per una cena tra amici.
Write a review
Print
Ingredienti per 2 ps
  1. 1 Finocchio
  2. 1 Mela Verde non Trattata
  3. 1 Costa di Sedano
  4. 1 Manciata di Pinoli
Ingredienti per il Condimento agli Agrumi
  1. 35 g di Olio e.v.o
  2. 25 g di Spremuta Fresca di Arancia
  3. 7 g di Spremuta Fresca di Limone
  4. Scorza Grattugiata di 1/2 Limone non Trattato
  5. Q.b. di Foglie Fresche di Timo
  6. Q.b. di Sale
Procedimento
  1. In un barattolo miscelate tutti gli ingredienti per il condimento agli agrumi; olio, il succo di arancia e limone, scorza grattugiata, timo e sale. Chiudete e agitate per amalgamare bene tutti gli ingredienti. Assaggiate ed eventualmente regolate di sale.
  2. Lavate e capate le verdure con la mela verde.
  3. Eliminate dal finocchio i gambi e le barbette verdi, staccate quindi la base del torsolo e togliete le prime foglie esterne più dure. Affettatelo finemente.
  4. Tagliate invece la parte sottostante e più legnosa del gambo di sedano e tirate via i filamenti, per poi ridurlo a fettine sottili.
  5. Capate la mela verde, dividendola a metà e togliete il torsolo. Tagliate a cubetti.
  6. Nel frattempo portate su fuoco medio una padella antiaderente, appena calda, versate i pinoli e fate tostare per qualche minuto.
  7. Prendete ora un piatto da portata, adagiate sulla superficie il finocchio, cospargete di sedano, cubetti di mela e a seguire i pinoli tostati. Versate sopra il condimento agli agrumi e mescolate bene. Portate subito in tavola la vostra insalata
Limone e Liquirizia http://www.limoneeliquirizia.net/

Tartare di Pomodori con Fragole, Sedano e Aneto

Tartare di Pomodori con Fragole, Sedano e Aneto
Stupite i vostri ospiti con questa tartare di pomodori e fragole. Un piatto semplice, genuino, fresco. Da gustare come antipasto accompagnato a del pane croccante o come contorno accanto ad un piatto di pesce o formaggi. Saporito, colorato e invitante. L' aneto, il sedano e il basilico, conferiscono al piatto un retrogusto gradevole e armonico.
Write a review
Print
Ingredienti per 4 ps
  1. 150 g di Pomodori D'Inverno
  2. 200 g di Pomodoro a Grappolo Maturo
  3. 150 g di Pomodori Datteri
  4. 150 g di Fragole
  5. 25 g di Coste di Sedano
  6. 5 Foglie di Basilico
  7. Q.b. di Aneto
  8. Q.b. di Aceto di Mele
  9. Q.b. di Olio e.v.o
  10. Q.b. di Sale
Procedimento
  1. Lavate e mondate i Pomodori, le Fragole e le Verdure. Dividete i pomodori a metà e, dopo aver eliminato i semi, tagliateli a piccoli pezzetti. Trasferite in uno scolapasta, salateli e teneteli così per circa mezz’ora in modo che perdano la loro acqua di vegetazione. Nel frattempo tritate finemente il sedano, l'aneto e le foglioline di basilico. Riducete a cubetti anche le fragole.
  2. Unite tutti gli ingredienti in una insalatiera, aggiustate di sale e condite con olio e aceto di mele. Servite a forma di cilindri aiutandovi con un coppa pasta.
Limone e Liquirizia http://www.limoneeliquirizia.net/

Tagliatelle di Carote con Semi e Arachidi

 

 

Tagliatelle di Carote con Semi e Arachidi
Mangiare sano, non significa mangiare senza gusto, o non allietare i nostri occhi. A volte il più banale dei piatti, diventa unico nella sua massima espressione. Tagliatelle di Carote, un'idea veloce, sana, creativa e da un sapore insolito che vi stupirà.
Write a review
Print
Ingredienti per 2 ps
  1. 370 g di Carote
  2. 10 g di Semi di Lino
  3. 18 g di Semi di Girasole
  4. 10 g di Semi di Sesamo
  5. N° 12 Arachidi Tostate
  6. Q.b. di Olio e.v.o
  7. Q.b. di Sale
  8. Q.b. di Aceto di Mele
Procedimento
  1. Immergete i semi di girasole in acqua fredda e lasciate riposare per almeno due ore. Nel frattempo scaldate una piccola padella e tostate per qualche secondo i semi di lino e sesamo, avendo cura di girarli spesso. Sgusciate gli arachidi tostati e lasciate da parte.
  2. Lavate e pelate le carote. Passatele alla mandolina, nel senso della lunghezza, in modo da ottenere delle lamelle di circa 1,5 mm di spessore ( controllate che offra la possibilità di tagliare molto finemente e di regolare con precisione lo spessore della fetta ).
  3. Trasferite le carote in una ciotola, aggiungete i semi di girasole precedentemente scolati, i semi di lino e sesamo e gli arachidi a pezzetti. Condite con olio, sale e aceto di mele, e servite immediatamente.
Limone e Liquirizia http://www.limoneeliquirizia.net/

Spaghetti di Zucchine con Pesto al Basilico

 

Spaghetti di Zucchine con Pesto al Basilico
Un piatto estivo e soprattutto sano, dove le verdure crude e quindi ricche di sostanze nutritive sono le protagoniste. La varietà di Zucchina più adatta per realizzare questo piatto è la Zucchina nera di Milano con buccia verde scuro e uniforme. Una volta condita abbiate l'accortezza di servirla immediatamente, perché essendo una verdura ricca di acqua, perde velocemente la sua freschezza. La forma a spaghetto viene realizzata tramite un apposito utensile che potete trovare nei comuni negozi di casa.
Write a review
Print
Ingredienti per 4 ps
  1. 4 Zucchine
  2. 8 Cucchiai di Pesto alla Genovese
  3. Q.b. di Olio e.v.o
  4. Q.b. di Sale
  5. Pinoli e Foglie di Basilico per Decorare
Procedimento
  1. Lavate e mondate le zucchine, quindi con l'apposito apparecchio, create dei lunghi spaghetti.
  2. Trasferite in una ciotola e condite di olio e sale, mescolate delicatamente.
  3. Aiutandovi con un mestolo e delle pinze da cucina, arrotolate "gli spaghetti", per poi adagiarli su di un piatto da portata. Versate sulla superficie il pesto e decorate con pinoli ( meglio se tostati ) e foglie di basilico. Immancabile un filo di olio a crudo.
Limone e Liquirizia http://www.limoneeliquirizia.net/

Bastoncini Speziati di Zucchine al Forno

 

Bastoncini Speziati di Zucchine al Forno
Protagonista di questa ricetta è la Zucchina, una delle tante verdure che può essere preparata in mille modi differenti. Qui una ricetta gustosa, creativa, sia nella forma che nel sapore speziato che il curry gli conferisce. Straordinaria miscela di spezie, il curry di origine indiana, viene realizzato con tante ricette diverse. Può contenere dalle sette a un massimo di 35 Spezie. Sappiate, che, per sprigionare tutto il suo profumo e sapore il curry, ha bisogno di essere reidratato e cotto. Ma in questo piatto troviamo anche il sapore delle erbe aromatiche e la croccantezza del pane tostato. Sono adatte per un antipasto, come contorno o in un piccolo cartoccio per un finger food.
Write a review
Print
Ingredienti per 6 ps
  1. n° 6 Zucchine
  2. 30 g di Parmigiano Grattugiato
  3. Scorza Grattugiata di 1/2 Limone non Trattato
  4. 1 Spicchio di Aglio
  5. 8 Foglie di Salvia
  6. 3 Rametti di Timo
  7. 2 Rametti di Rosmarino
  8. 8 Foglie di Maggiorana
  9. 100 g di Pane Grattato o Crostini Dorati
  10. Q.b. di Curry
  11. Q.b. di Farina di Riso
  12. Q.b. di Olio e.v.o
  13. Q.b. di Sale
Procedimento
  1. Lavate e spuntate le zucchine. Tagliatele a metà nel senso della lunghezza, avendo cura di togliere parte della polpa interna. Riducetele a bastoncini e passatele nella farina di riso.
  2. Portate su fuoco medio una padella con un filo di olio extra vergine di oliva, fate scaldare e aggiungete le zucchine. Condite di sale e curry e fate rosolare su tutti i lati.
  3. Nel frattempo lavate e asciugate gli odori. Tritateli finemente insieme allo spicchio di aglio e versate in una ciotola. Aggiungete il parmigiano, la scorza grattugiata del limone, un pizzico di sale, due cucchiai di olio e il pane grattato, o a piacere i crostini dorati precedentemente passati al mixer. Miscelate per amalgamare bene tutti gli ingredienti.
  4. Fate rotolare i vostri bastoncini all'interno del composto e adagiateli su una placca rivestita di carta forno. Infornate in forno preriscaldato a 220°C per circa 25/30 minuti, o comunque fino a doratura. Trasferite su di un piatto da portata e servite.
Limone e Liquirizia http://www.limoneeliquirizia.net/