Limone e Liquirizia

Ceci e Olive Marinate al Limone, Menta e Odori

Ceci e Olive Marinate al Limone, Menta e Odori
Sapori bilanciati in modo perfetto in questa insalata in cui sono presente le note acide del limone, la consistenza più dolce dei ceci, e il sapore inconfondibile degli aromi sapientemente marinati. Uno splendito piatto dove i ceci, ricchi di vitamine, sono i protagonisti. E ora assaporiamo...
Write a review
Print
Ingredienti per 4 ps
  1. 450 g di Ceci già Cotti
  2. 30 g di Porro
  3. 70 g di Olive Verdi Snocciolate
  4. 35 g di Peperone Rosso
  5. 1 Limone non Trattato
  6. 3 Foglie di Menta
  7. 2 Foglie di Salvia
  8. 1 Rametto di Timo
  9. Qualche Ago di Rosmarino
  10. Q.b. di Olio e.v.o
  11. Q.b. di Sale
  12. Q.b. di Peperoncino Fresco
Procedimento
  1. Scolate i Ceci dalla loro acqua di vegetazione e lavate sotto acqua corrente. Trasferite in una ciotola capiente.
  2. Nel frattempo portate ad ebollizione 1/2 litro di acqua, fatevi scottare le olive per pochi secondi, scolatele e unite ai ceci.
  3. Lavate e mondate le verdure con gli odori. Tagliate il limone in due metà, spremete il succo di una sopra l'insalata e tagliate quindi l'altra a fettine sottili, unitelo agli ingredienti insieme agli odori sminuzzati finemente.
  4. Aggiungete anche il Peperone e il porro tagliato a fettine sottili. Condite con olio, sale e peperoncino, Coprite con pellicola e lasciate riposare in frigorifero per almeno quattro ore prima di servire.
Limone e Liquirizia http://www.limoneeliquirizia.net/

Farro Freddo con Julienne di Pomodori Secchi al Profumo di Origano

 

Farro Freddo con Julienne di Pomodori Secchi al Profumo di Origano
Buonasera Amici, per questa ricetta ho preso spunto da un menù di un locale dove a volte vado a pranzo quando non riesco a tornare a casa dall' ufficio. Quel giorno non la presi ma ha catturato la mia attenzione. E così ho provato a farla, non deludendo assolutamente la mia aspettativa. Piatto adatto per vegani.
Write a review
Print
Ingredienti per 6ps
  1. 350 g di Farro ( potete utilizzare anche quello a cottura rapida )
  2. 400 g di Patate
  3. 160 g di Ceci già cotti in scatola
  4. 100 g di Pomodori Secchi Sott' Olio
  5. 35 g di Rucola
  6. Q.b. di Origano ( possibilmente fresco )
Procedimento
  1. Portate a bollore abbondante acqua salata, tuffate il farro e portatelo a cottura. Scolate al dente e trasferite in una ciotola. Condite con olio e lasciate raffreddare completamente girando di tanto in tanto. Nel frattempo lavate le patate, adagiatele in un pentolino e coprite con acqua fredda. Lessate e una volta cotte, scolate e lasciate intiepidire. Trascorso il tempo pelate le patate, tagliatele a piccoli cubetti e aggiungete al farro. Scolate ora i pomodori secchi e tagliate a julienne. Scolate e sciacquate i ceci dalla loro acqua di vegetazione e lavate la rucola asciugandola poi con un panno pulito da cucina; tritatela finemente Aggiungete tutti gli ingredienti al vostro farro, condite con origano sminuzzato e aggiustate di olio e sale. Mescolate, coprite con pellicola e fate raffreddare in frigo.
Limone e Liquirizia http://www.limoneeliquirizia.net/

Uovo Pochè con Crema di Peperoni Rossi e Crostini allo Zafferano

 

Uovo Pochè con Crema di Peperoni Rossi e Crostini allo Zafferano
Un ripieno cremoso avvolto da un soffice albume e un pane tostato allo zafferano su una crema di peperoni rossi. Una grande bontà, racchiusa in un piatto unico, colorato e invitante. Pochi accorgimenti per un uovo in camicia perfetto e cotto al punto giusto.
Write a review
Print
Ingredienti per 4 ps
  1. 2 Peperoni Rossi
  2. 4 Uova Freschissime
  3. 2 Fette di Pane Raffermo
  4. 1 Bustina di Zafferano in Polvere
  5. 1 Cucchiaio di Aceto di Vino Bianco
  6. Q.b. di Olio e.v.o
  7. Q.b. di Sale e Pepe
Procedimento
  1. Lavate e asciugate i peperoni, disponeteli su una piastra ben calda e cuocete girandoli spesso fino a quando la parte esterna non si sarà ben abbrustolita su tutti i lati. Togliete e mettete in un recipiente coperti con pellicola; questa operazione vi permetterà di spellare i peperoni in modo facile e veloce. Lasciate riposare 15 minuti e poi procedete nel togliere la pelle, il picciolo, i semi e i filamenti bianchi all'interno. Riponete in un bicchiere da mixer, salate, condite con dell'olio extra vergine di oliva e frullate con un mixer ad immersione fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea. Tenete da parte.
  2. Private le fette di pane raffermo della loro crosta esterna e tagliate a bastoncini. Nel frattempo fate scaldare una padella con qualche cucchiaio di acqua, versate lo zafferano in polvere e mescolando fate sciogliere. Adagiate i vostri bastoncini di pane, girateli velocemente su tutti i lati, in modo da fargli assorbire uniformemente l’acqua allo zafferano. Togliete per poi riporli di nuovo in una padella calda con un filo di olio e farli tostare.
  3. Prendete ora un pentolino dai bordi alti, versate abbastanza acqua con un cucchiaio di aceto e trasferite su fuoco medio portando a leggero bollore. Sgusciate un uovo in una piccola ciotola, con un cucchiaio create un vortice alla vostra acqua e al centro fate scivolare l’ uovo. Se occorre abbassate la fiamma, mi raccomando l' acqua deve solo sobbollire. Cuocete per circa 4 minuti o comunque fino a quando l' albume non si sarà avvolto intorno al tuorlo e non si sarà rassodato. Scolate e tamponate su carta da cucina. Ripetete l' operazione con le restanti uova.
  4. Componete ora il piatto; versate sul fondo la crema di peperoni, adagiate sopra l' uovo, e disponete i bastoncini di pane a piacere. Completate con una macinata di pepe nero, un filo di olio a crudo e se volete foglioline di basilico o maggiorana.
Limone e Liquirizia http://www.limoneeliquirizia.net/

Panzanella

Panzanella
La Panzanella è un piatto toscano in cui l'ingrediente principale è del pane raffermo messo in ammollo, strizzato e condito. Un piatto unico, di cui io nelle belle stagioni non riesco propio a farne a meno. Bella da vedere, profumata e originale per un buffet semplicemente servita in piccoli bicchierini. Ideale da consumare in spiaggia o nelle solite scampagnate fuori porta. La mia ricetta prevede molti degli ingredienti originali, ma come al solito la mia fantasia viaggia e crea.
Write a review
Print
Ingredienti per 8 ps
  1. 1 Piccola Cipolla Rossa
  2. 3 Carote
  3. 2 Coste di Sedano
  4. 4 Pomodori Maturi
  5. 160 g di Tonno all'olio d'Oliva sgocciolato
  6. 5/6 Foglie di Basilico
  7. Q.b. di Pane Raffermo
  8. Q.b. di Olio e.v.o e Aceto di Vino BiancoQ.b. di Sale
Procedimento
  1. Lavate e asciugate tutte le verdure. Tagliate finemente la cipolla, le carote, il sedano, i pomodori e le foglie di basilico. Riunite il tutto in una ciotola capiente e aggiungete il tonno sgocciolato dal propio olio.
  2. In un recipiente adagiate le fette di pane raffermo, coprite con acqua e lasciate in ammollo senza inzupparle troppo. Una volta che il pane si sarà ammorbidito, strizzatelo e spezzettatelo grossolanamente con le mani. Unitelo alle verdure e condite con olio, sale e aceto di vino bianco.
  3. Coprite con pellicola e fate riposare in frigo per qualche ora finché gli ingredienti non saranno ben amalgamati.
Limone e Liquirizia http://www.limoneeliquirizia.net/

Uovo Poche’ con Asparagi al Cartoccio e Salsa di Avocado

 

 

Uovo Poche' con Asparagi al Cartoccio e Salsa di Avocado
Le uova poche' così chiamate dai francesi, o uova in camicia, sono una prelibatezza usata in cucina per molte preparazioni. Per l' ottima riuscita è basilare la freschezza dell' uovo, in quanto l' albume, in questa fase è più denso e quindi non si disperderà durante la cottura. In questo piatto l' abbinamento è perfetto; sia per questi ortaggi super saporiti anche grazie alla cottura al cartoccio, che per la salsa di avocado e senape. Gli asparagi contengono pochissime calorie, sono ricchi di sali minerali e vitamine. Ne esistono di diverse tipologie: dall' asparago bianco che germoglia sotto terra, a quello violetto dal sapore fruttato, a l' asparago verde che germoglia alla luce e dal sapore marcato e gusto dolciastro. Per questa preparazione potete utilizzare sia il verde che il bianco.
Write a review
Print
Ingredienti per 4 ps
  1. 24 Asparagi
  2. 4 Uova freschissime
  3. Q.b. Di Olio e Sale
  4. Q.b. Di Aceto di vino bianco
  5. Q.b. Di Peperoncino
Ingredienti per la Salsa di Senape e Avocado
  1. 2 Tuorli
  2. 100 g di Polpa di Avocado maturo
  3. 16 g di Senape
  4. Un pizzico di sale
  5. 40 g di yogurt Bianco
Ingredienti per i Crostini da accompagnamento
  1. Crostini con Farina Integrale ( io Buitoni )
  2. 50 g di Semi di Girasole
  3. 1 Mazzetto di Basilico
  4. Q.b. di Olio e Sale
Procedimento
  1. Sciacquate gli asparagi sotto acqua corrente, tagliate la parte finale del gambo più dura e con l' aiuto di un pelapatate rimuovete l' esterno più legnoso ed eventuali filamenti. Sciacquate nuovamente e asciugateli tamponandoli con un panno pulito da cucina. Rivestite una placca con carta stagnola, adagiatevi sopra gli asparagi, condite di olio, sale e peperoncino. Mescolate delicatamente e ripiegando la carta stagnola, chiuderli a cartoccio. Infornate a 220 C in forno preriscaldato per circa 20/30 minuti. La cottura è proporzionale alla grandezza e alla durezza degli asparagi, per tanto controllate di tanto in tanto.
  2. Nel frattempo occupiamoci della salsa; trasferite in un bicchiere da mixer tutti gli ingredienti e frullate fino ad ottenere una crema fluida e omogenea. Tenete da parte.
  3. Prendete un pentolino dai bordi alti, versate abbastanza acqua con un cucchiaio di aceto e trasferite su fuoco medio portando a leggero bollore. Sgusciate un uovo in una piccola ciotola, con un cucchiaio create un vortice alla vostra acqua e al centro fate scivolare lo stesso uovo. Se occorre abbassate la fiamma, mi raccomando l' acqua deve solo sobbollire. Cuocete per circa 4 minuti o comunque fino a quando l' albume non si sarà avvolto intorno al tuorlo e non si sarà rassodato. Scolate e tamponate su carta da cucina. Ripetete l' operazione con le restanti uova.
  4. Componete ora il piatto; appoggiate gli asparagi sul fondo, adagiate sopra l' uovo e unite la salsa di Avocado.
  5. Per i crostini di accompagnamento; lavorate nel mixer i semi di girasole, il basilico, un pizzico di sale e quanto basta di olio per ottenere un pesto piuttosto denso. Spalmatelo sui crostini integrali, decorando con qualche seme di girasole intero.
Limone e Liquirizia http://www.limoneeliquirizia.net/