Limone e Liquirizia

Segnaposto Natalizi con le Mele

Segnaposto Natalizi con le Mele
Deliziosi segnaposto per la vostra tavola natalizia. Colorati, di effetto e semplici da realizzare. Scegliete delle belle mele dal colore rosso intenso, di una dimensione idonea e soprattutto che abbiano una forma adatta con la capacità di restare perfettamente dritte. Vedrete lo stupore dei vostri ospiti.
Write a review
Print
Ingredienti per 4 Segnaposto
  1. 4 Mele Rosse
  2. 250 g di Zucchero Semolato
  3. 125 g di Glucosio
  4. 50 g di Acqua
  5. Q.b. di Colorante Rosso in Gel
  6. Q.b. di Pasta di Zucchero
Vi occorre inoltre
  1. Stampini a Forma di Stella
  2. Nastro Rosso
  3. Bastoncini di Legno o Plastica
  4. Pennarello Nero
Procedimento
  1. Prendete la pasta di zucchero e adagiate su di un piano da lavoro spolverizzato di zucchero a velo. Con l'aiuto di un matterello stendete fino a raggiungere lo spessore di 2-3 mm. Realizzate le vostre decorazioni con gli appositi stampini. Per quanto riguarda le piccole palline, io ho utilizzato una cannuccia, ho premuto sulla pasta e poi dal lato opposto ho soffiato per farla fuoriuscire. Lasciate all'aria senza coprirle in modo da farle seccare.
  2. Lavate e asciugate le mele. In un pentolino miscelate lo zucchero, il glucosio, l'acqua e il colorante in gel. Portate su fuoco a fiamma media fino a raggiungere la temperatura di 120°C. Spegnete e togliete dai fuochi.
  3. Nel frattempo staccate il picciolo alle mele e infilzatele con un bastoncino.
  4. Quando lo sciroppo avrà raggiunto la temperatura di 105°C, prendete le vostre mele e ruotatele nel caramello. Adagiatele su una placca rivestita di carta forno. Attenzione a non immergere le mele ad una temperatura diversa, se più alta si creeranno delle bolle, se più bassa, si accumulerà troppo caramello intorno alla vostra frutta. Lasciate raffreddare e riposare per almeno 1 ora e 1/2. Solo quasi alla fine attaccate le vostre decorazioni. Con un pennarello scrivete i nomi dei commensali sulla stella che andrete ad attaccare tramite colla a caldo sul bastoncino. Rifinite con un nastrino rosso.
Limone e Liquirizia http://www.limoneeliquirizia.net/

Amaretti Morbidi Al Pistacchio

Amaretti Morbidi Al Pistacchio
Eccoci qua Amici, con un altro “Regalo da Mangiare “, pochi ingredienti per un pasticcino dal profumo intenso e un sapore che regala emozioni. Lo scorso anno per le feste natalizie vi avevo proposto gli Amaretti con Gocce di Cioccolato e Profumo di Arancia, quest’anno invece ho voluto realizzarli morbidi al gusto di Pistacchio. Che dire….solo due parole….straordinariamente Sublimi !! Potete inserirli all’interno di una scatola di latta e adagiarli su dei pirottini per poi regalarli. Inoltre in questo modo si mantengono per lungo tempo. Se avete la possibilità di realizzarli alcuni giorni prima di essere consumati, il gusto ne guadagnerà.
Write a review
Print
Ingredienti per circa 25 pz
  1. 175 g di Mandorle Pelate
  2. 20 g di Mandorle Amare
  3. 190 g di Zucchero Semolato
  4. 60 g di Albumi a Temperatura Ambiente
  5. 40 g di Pistacchi Sgusciati
  6. Scorza grattugiata di 1 Limone non Trattato
  7. 80 g di Farina di Pistacchi
  8. Q.b. di Zucchero a Velo
Procedimento
  1. Riducete in granella i pistacchi sgusciati.
  2. In un mixer raffinate i due tipi di mandorle fino ad ottenere una farina, aggiungete poi lo zucchero con la farina di pistacchi e raffinate insieme.
  3. Trasferite il composto in una ciotola, unite la scorza grattugiata del limone, la granella di pistacchi e l'albume poco alla volta. Mescolate e amalgamate bene tutti gli ingredienti. Coprite con della pellicola e fate riposare il composto in frigorifero per almeno sei ore o meglio una notte intera.
  4. Trascorso il tempo, prendete il composto e adagiate su di un piano da lavoro spolverizzato con zucchero a velo. Dategli la forma che più desiderate e ripassateli in abbondante zucchero a velo. Adagiate su una placca rivestita di carta forno e cuocete a 240° C in forno statico e preriscaldato per circa 4/5 minuti. Sfornate e fate raffreddare completamente. Il tempo di cottura naturalmente varia in base alla tipologia di forno, alla forma e alla grandezza dei vostri amaretti.
Limone e Liquirizia http://www.limoneeliquirizia.net/

Ciambella agli Agrumi, Zucca e Cannella

Ciambella agli Agrumi, Zucca e Cannella
Oggi fa decisamente freddo e quando è così, adoro il calore del forno acceso e il profumo di un dolce che ci scaldi il cuore. Una ciambella dai gusti invernali, da una dolcezza equilibrata e soprattutto adatta in ogni momento della giornata. Agrumi, Zucca e Cannella, un connubio davvero da provare.
Write a review
Print
Ingredienti
  1. 250 g di Polpa di Zucca Cruda
  2. 100 ml di Olio di Girasole
  3. 80 ml di Latte Fresco
  4. 200 g di Zucchero Semolato
  5. 4 Uova Intere
  6. 400 g di Farina 00
  7. 1 Bustina di Lievito per Dolci
  8. 1 Pizzico di Sale
  9. 100 g di Ricotta Fresca
  10. Scorza grattugiata di 1 Limone non Trattato
  11. Scorza grattugiata di 1 Arancia non Trattata
  12. Succo di 1/2 Arancia
  13. Q.b. di Cannella in Polvere
Procedimento
  1. Tagliate a piccoli pezzetti la zucca, trasferite in un bicchiere da mixer e frullate insieme con l'olio, il latte, la ricotta e la buccia degli agrumi grattugiata, ottenendo così una purea morbida.
  2. In una ciotola, montate le uova con lo zucchero, aggiungete al composto la purea di zucca e continuando a mescolare unite la farina con il lievito precedentemente setacciate. Per ultimo incorporate anche la cannella, il pizzico di sale, la scorza grattugiata degli agrumi, il succo dell'arancia e mescolate bene per amalgamare tutti gli ingredienti.
  3. Imburrate e infarinate il vostro stampo, versate il composto e cuocete in forno preriscaldato a 180°C per circa 40 minuti (fate sempre la prova stecchino ) .
  4. Sfornate, fate raffreddare e servite.
Limone e Liquirizia http://www.limoneeliquirizia.net/

Plum-Cake All’Olio D’Oliva di Iginio Massari

Plum-Cake All'Olio D'Oliva di Iginio Massari
Quando la Pasticceria assume un' altra dimensione, quando diventa gusto, tecnica, conoscenza storica, tecnologia, rigore, organizzazione. Allora tutto questo insieme produce qualcosa di impeccabilmente perfetto, anche nelle cose più semplici, così come lo è questo Plum-Cake All' Olio D'oliva di Igino Massari. Grazie maestro per mettere a nostra disposizione la sua immensa cultura e conoscenza.
Write a review
Print
Ingredienti per uno Stampo da 30x10x6
  1. 200 g di Zucchero Semolato
  2. 200 g di Uova
  3. 70 g di Succo di Arancia Fresco
  4. 20 g di Scorze d'Arancia Grattugiate
  5. 1 Bustina di Lievito in Polvere
  6. 200 g di Farina 00
  7. 140 g di Olio d'Oliva
  8. 75 g di Fecola di Patate
  9. Un Pizzico di Sale
Procedimento
  1. In un pentolino versate le uova, lo zucchero, il pizzico di sale e il succo con la scorza di arancia. Miscelate e trasferite su fiamma bassa fino a raggiungere la temperatura di 40°C. Versate il composto nella planetaria e montate con la frusta per 15 minuti.
  2. Nel frattempo setacciate la farina con il lievito e la fecola. Trascorso il tempo, mettete in prima velocità la planetaria e versate a pioggia metà delle polveri. Mescolate bene.
  3. Incorporate l'olio versandolo in quattro volte, infine aggiungete l'altra parte delle farine.
  4. Versate la massa nello stampo da Plum-Cake precedentemente oliato, poi con una spatola immersa nel burro fuso, tagliate longitudinalmente il vostro dolce. Infornate a 180°C in forno preriscaldato e statico per circa 40/45 minuti.
Limone e Liquirizia http://www.limoneeliquirizia.net/

Torta di Grano Saraceno, Mandorle e Prugne

Torta di Grano Saraceno, Mandorle e Prugne ( Senza Glutine e Latticini )
Eccomi qua, felice, emozionata e soddisfatta per questa torta senza Glutine e senza Latticini. Soddisfatta perché non solo è buonissima, soffice e leggera, ma soprattutto perché posso dare la possibilità ai Celiaci, agli intolleranti o allergici al lattosio, di realizzare un dolce e mangiarlo con tanto gusto. La cucina è soprattutto questo; sperimentare e spaziare in tutte le sue sfaccettature, tecniche, sapori ed emozionarsi nel farlo. E ringrazio voi che ogni giorno mi date la voglia e l' energia di farlo.
Write a review
Print
Ingredienti per uno stampo da 24 cm di Diametro
  1. 200 g di Farina di Grano Saraceno
  2. 160 g di Zucchero Semolato
  3. 130 g di Olio di Semi di Girasole
  4. 150 g di Mandorle Pelate
  5. 4 Uova
  6. 1 Bustina di Lievito in Polvere per Dolci
  7. 125 g di Yogurt di Soia
  8. 2 Cucchiai di Fecola di Patate
  9. Scorza Grattugiata di 1 Arancia non Trattata
  10. 500 g di Prugne o a piacere Frutta Fresca di Stagione
  11. Q.b. di Zucchero a Velo per Decorare
Procedimento
  1. Lavate bene le Prugne sotto acqua corrente, privatele del nocciolo e tagliatele a piccoli cubetti. Trasferite le mandorle in un mixer e tritatele finemente.
  2. In una ciotola incorporate l'olio con lo zucchero, e aiutandovi con una frusta elettrica, montate fino ad ottenere una sorta di crema. Dividete i tuorli dagli albumi e sempre mescolando, aggiungete al composto un tuorlo alla volta, unite poi la farina, le mandorle, il lievito e la fecola setacciate, la scorza grattugiata dell'arancia e lo yogurt di soia. Montate a neve ferma gli albumi e unite delicatamente con movimenti dal basso verso l'alto al resto degli ingredienti. Infine aggiungete le prugne.
  3. Oliate il vostro stampo, versate il composto e infornate in forno preriscaldato a 180° per circa 40 minuti. Fate sempre la prova stecchino per verificare l'avvenuta cottura.
  4. Sfornate, lasciate raffreddare e cospargete la superficie con zucchero a velo.
Limone e Liquirizia http://www.limoneeliquirizia.net/