Limone e Liquirizia

Gulash con Patate

Secondi Piatti | 9 febbraio 2018 | By

Gulash con Patate
Siete mai andati a Budapest ?? Se così fosse, avrete sicuramente assaggiato il Gulash e in tutte le sue varianti. Un piatto tipico Ungherese che consiste in uno stufato di carne aromatizzato alla Paprika e al Cumino. Utilizzato anche come piatto unico se abbinato come in questo caso alle patate o alla polenta. Con il giusto taglio di carne, la lunga cottura e gli altri ingredienti dosati alla perfezione, il risultato è un piatto super saporito, dove la carne si scioglie in bocca e i profumi rilasciano un retrogusto dalle mille sfumature. Il vero Gulash si presenta piuttosto brodoso, quasi come fosse una zuppa, io preferisco un risultato più compatto, ma ognuno può dosare la quantità di brodo a proprio piacere. Se avete un po’ di tempo provatelo e magari abbinatelo a una soffice e buona torta al testo.
Write a review
Print
Ingredienti per 4 ps
Per il Gulash con Patate
  1. 800 g di Carne di Vitello ( Spalla, regione costale o parte bassa della coscia )
  2. 480 g di Cipolla Bianca
  3. 160 g di Vino Rosso Secco
  4. 30 g di Concentrato di Pomodoro
  5. 480 g di Passata di Pomodoro
  6. Lt. 1,5 circa di Brodo di Carne
  7. 13 g di Paprika Dolce
  8. ½ Cucchiaino di Cumino
  9. 80 g di Farina
  10. 60 g di Burro
  11. 800 g di Patate Rosse
  12. Q.b. di Olio e.v.o
  13. Q.b. di Sale
Per il Brodo di Carne
  1. 350 g di Manzo per Bollito
  2. 200 g di Biancostato di Pancia
  3. 2 Ossi di Manzo
  4. 1 Carota
  5. 1 Cipolla Dorata
  6. 1 Gambo di Sedano
  7. 4 Gambi di Prezzemolo
  8. Q.b. di Sale Grosso
  9. Q.b. di Olio e.v.o
  10. Qualche Grano di Pepe Nero
Come Realizzare il Brodo di Carne
  1. Lavate e mondate il prezzemolo, la carota e il sedano. Tagliateli a pezzi e mettete le verdure in una pentola. Unite la cipolla sbucciata e steccata con i grani di pepe e un filo di olio.
  2. Lavate la carne, asciugatela e inseritela nella pentola con le verdure e gli ossi di manzo. Coprite con abbondante acqua fredda e fate cuocere a fiamma media fino a ridurre il brodo della metà. A questo punto aggiungete un altro litro di acqua calda, abbassate la fiamma e fate cuocere per circa 2 ore. Il brodo durante la cottura deve essere coperto per 2/3 della pentola e schiumato spesso con l’aiuto di un mestolo forato al fine di renderlo bello limpido. Quasi a fine cottura assaggiate il brodo e se necessario aggiungete del sale grosso. Spegnete la fiamma e con un mestolo scolate le verdure con le carni che potrete mangiare o utilizzare per altre preparazioni. Con un colino filtrate il brodo.
Come realizzare il Gulash
  1. Lavate, mondate e tritate finemente le cipolle. Trasferitele in una pentola capiente e versate abbondante olio. Fatele appassire su fuoco medio per circa 10/15 minuti. Nel frattempo tagliate la carne a piccoli cubetti da circa 2 cm per lato, passatela prima nella farina e poi nella paprika, facendola aderire bene sulla superficie della carne.
  2. In una padella mettete il burro e fate sciogliere, aggiungete la carne e fate rosolare bene su tutti i lati. Trasferite ora insieme alla cipolla, sfumate con il vino rosso e lasciate evaporare. Sciogliete il concentrato di pomodoro in poco brodo e unite alla carne. Aggiungete anche la passata, condite di sale e aromatizzate con il cumino. Avendo il cumino un sapore piuttosto forte e deciso il mio consiglio è quello di metterne una parte, per poi assaggiare e unirne dell’altro se ne ritenete opportuno.
  3. Continuate la cottura a fiamma bassa e aggiungendo del brodo caldo poco alla volta, per circa due ore. A questo punto unite le patate precedentemente lavate, sbucciate e tagliate a cubetti piuttosto grandi. Portate a cottura e regolate di sale se necessario.
Limone e Liquirizia http://www.limoneeliquirizia.net/

Bocconcini di Tacchino Marinati in Crosta Croccante

Secondi Piatti | 9 dicembre 2017 | By

Bocconcini di Tacchino Marinati in Crosta Croccante
Mi sono detta: Tiziana, perché non fare dei bocconcini di tacchino, rendendoli pieni di sapore grazie ad una marinatura fatta di buoni profumi ? Che abbia un gusto vincente per grandi e piccoli ? e perché non avvolgerli in una crosta croccante che renda il tutto ancora più straordinariamente buono ? Eccoli qua, detto fatto, e se vi viene voglia di farli, mi raccomando porzioni abbondanti che vanno a ruba !!! Potete utilizzare a vostro piacere anche della carne di pollo, io preferisco il tacchino in quanto resta più morbido e succulento. La marinatura e la crosta croccante resa grazie alla panatura, farà in modo che i succhi della carne restino tutti al propio interno. Mi raccomando attenetevi alla temperatura di cottura indicata, altrimenti rischiate di compromettere la morbidezza della carne.
Write a review
Print
Ingredienti per 4 ps
  1. 700 g di Petto di Tacchino Intero
  2. Succo di 1 Limone e 1/2
  3. 2 Spicchi di Aglio in Camicia
  4. 2 Rametti di Rosmarino
  5. 5 Cucchiai di Olio e.v.o
  6. 1 Cucchiaino di Paprika Dolce
  7. 2 Cucchiaini di Senape
  8. 2 Cucchiai di Salsa di Soia
  9. 60 g di Pan Grattato
  10. 60 g di Farina di Mais
  11. Q.b. di Sale e Pepe
Procedimento
  1. Tagliate il Petto di Tacchino a piccoli cubetti e trasferiteli in una ciotola capiente. Unite il succo di limone, l'aglio in camicia, i rametti di rosmarino, la paprika, la senape e la salsa di soia. Condite con olio, sale e pepe. Mescolate accuratamente al fine di miscelare bene tutti gli ingredienti.
  2. Coprite con pellicola e lasciate marinare in frigo per almeno sei ore. Se avete la possibilità, lasciatelo riposare per un giorno intero.
  3. Trascorso il tempo, togliete dal frigo ed eliminate dalla marinatura i rametti di rosmarino e i spicchi di aglio. A parte, in una ciotola miscelate il pan grattato con la farina di mais. Tuffatevi i vostri bocconcini e aiutandovi con le mani fate aderire bene la panatura. Adagiate su una placca rivestita di carta forno e cuocete in forno preriscaldato a 200°C per circa 45 minuti o comunque fino a doratura. Servite caldi con un filo di olio a crudo.
Limone e Liquirizia http://www.limoneeliquirizia.net/

Cosce di Pollo Arrosto con Trito Profumato

Secondi Piatti | 3 ottobre 2017 | By

Cosce di Pollo Arrosto con Trito Profumato
Un secondo piatto straordinario che accontenta grandi e piccini. Abbiamo il pollo, nella sua parte più tenera e saporita, abbiamo il profumo grazie al trito di erbe aromatiche con l'aggiunta del curry e del limone, abbiamo la croccantezza, che il pan grattato gli conferisce grazie alla cottura al forno, e per finire abbiamo la simpatia e il gioco di mangiare con le mani. Un gioco che dovremmo fare molto più spesso, soprattutto con i nostri ragazzi. Ricordo, di aver avuto la fortuna di essere ospite di una amica, la quale non interessava assolutamente se fosse seduta al tavolo di casa o di un ristorante, per lei, tutto ciò che era possibile, veniva preso e toccato dalle sue mani, per poi essere gustato nella sua pienezza. La ricordo spesso con molta simpatia, soprattutto nella mia cucina, e tante sono le volte che con immenso gusto mi diverto a mangiare come lei. Provateci, dico davvero, magari quando siete soli, rimarrete stupiti da quanto vi coinvolgerà !!
Write a review
Print
Ingredienti per 4 ps
  1. N° 8 Cosce di Pollo
  2. 250 ml di Latte di Soya
  3. 140 g di Pangrattato
  4. 1/2 Cucchiaino di Curry
  5. 1 Trito composto da: Maggiorana, Salvia, Rosmarino e Timo
  6. 2 Piccoli Spicchi di Aglio
  7. Scorza di Mezzo Limone Biologico
  8. Q.b. di Burro
  9. Q.b. di Sale e Pepe
  10. Q.b. di Vino Bianco Secco
Procedimento
  1. Con un coltello affilato togliete la pelle alle cosce di pollo. Trasferite in una ciotola e versate il latte di soya. Lasciate macerare per almeno 1 ora, questa operazione renderà la carne morbida e succulente.
  2. Nel frattempo lavate e asciugate gli odori, tritate finemente insieme agli spicchi di aglio e le zeste di limone. Riponete in un piatto con il pan grattato, il curry, sale e pepe. Miscelate il composto.
  3. Trascorso il tempo, prelevate le cosce di pollo e con della carta stagnola ricoprite l'osso nella parte superiore. ( eviterà così di bruciarsi durante la cottura ) Rotolate le vostra carne nel composto ottenuto, aiutandovi con le mani per far aderire bene su tutti i lati.
  4. Spolverizzate con del sale una placca rivestita di carta forno, riponete sopra le cosce, salate di nuovo la superficie e completate con dei fiocchi di burro. Infornate in forno preriscaldato a 220°C per circa 45/50 minuti. Durante la cottura aggiungete un mix di acqua e vino, in modo da ottenere un fondo con cui servire la carne.
Limone e Liquirizia http://www.limoneeliquirizia.net/

Uovo Pochè con Crema di Peperoni Rossi e Crostini allo Zafferano

 

Uovo Pochè con Crema di Peperoni Rossi e Crostini allo Zafferano
Un ripieno cremoso avvolto da un soffice albume e un pane tostato allo zafferano su una crema di peperoni rossi. Una grande bontà, racchiusa in un piatto unico, colorato e invitante. Pochi accorgimenti per un uovo in camicia perfetto e cotto al punto giusto.
Write a review
Print
Ingredienti per 4 ps
  1. 2 Peperoni Rossi
  2. 4 Uova Freschissime
  3. 2 Fette di Pane Raffermo
  4. 1 Bustina di Zafferano in Polvere
  5. 1 Cucchiaio di Aceto di Vino Bianco
  6. Q.b. di Olio e.v.o
  7. Q.b. di Sale e Pepe
Procedimento
  1. Lavate e asciugate i peperoni, disponeteli su una piastra ben calda e cuocete girandoli spesso fino a quando la parte esterna non si sarà ben abbrustolita su tutti i lati. Togliete e mettete in un recipiente coperti con pellicola; questa operazione vi permetterà di spellare i peperoni in modo facile e veloce. Lasciate riposare 15 minuti e poi procedete nel togliere la pelle, il picciolo, i semi e i filamenti bianchi all'interno. Riponete in un bicchiere da mixer, salate, condite con dell'olio extra vergine di oliva e frullate con un mixer ad immersione fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea. Tenete da parte.
  2. Private le fette di pane raffermo della loro crosta esterna e tagliate a bastoncini. Nel frattempo fate scaldare una padella con qualche cucchiaio di acqua, versate lo zafferano in polvere e mescolando fate sciogliere. Adagiate i vostri bastoncini di pane, girateli velocemente su tutti i lati, in modo da fargli assorbire uniformemente l’acqua allo zafferano. Togliete per poi riporli di nuovo in una padella calda con un filo di olio e farli tostare.
  3. Prendete ora un pentolino dai bordi alti, versate abbastanza acqua con un cucchiaio di aceto e trasferite su fuoco medio portando a leggero bollore. Sgusciate un uovo in una piccola ciotola, con un cucchiaio create un vortice alla vostra acqua e al centro fate scivolare l’ uovo. Se occorre abbassate la fiamma, mi raccomando l' acqua deve solo sobbollire. Cuocete per circa 4 minuti o comunque fino a quando l' albume non si sarà avvolto intorno al tuorlo e non si sarà rassodato. Scolate e tamponate su carta da cucina. Ripetete l' operazione con le restanti uova.
  4. Componete ora il piatto; versate sul fondo la crema di peperoni, adagiate sopra l' uovo, e disponete i bastoncini di pane a piacere. Completate con una macinata di pepe nero, un filo di olio a crudo e se volete foglioline di basilico o maggiorana.
Limone e Liquirizia http://www.limoneeliquirizia.net/

Polpettone di Maiale in Crosta Aromatica

Secondi Piatti | 2 luglio 2017 | By

Polpettone di Maiale in Crosta Aromatica
Un polpettone meraviglioso, che racchiude tutto il sapore delle erbe aromatiche e il gusto straordinario dei pomodori secchi. Potete gustarlo anche freddo, in ogni caso lasciatelo raffreddare un po' prima di tagliarlo, altrimenti si sfalda. Se durante la cottura la crosta si colora troppo , coprite con della carta da cucina. In estate è favoloso, potete accompagnarlo con dei fagiolini o una bella insalata di rucola, pachino e pinoli.
Write a review
Print
Ingredienti per 4 ps
  1. 590 g di Carne di Maiale Tritata
  2. 110 g di Salsiccia di Maiale
  3. 1 Uovo Intero
  4. 6 Fette di Pancarrè
  5. 45 g di Pecorino Grattugiato
  6. 1 Spicchio di Aglio
  7. 1 Pezzetto di Scorza di Limone
  8. 50 g di Pomodori Secchi Sott'Olio
  9. 1 Mazzetto di Erbe Aromatiche Fresche composto da Timo, Maggiorana, Prezzemolo e Menta
  10. 250 ml di Latte Fresco
  11. Q.b. di Olio e.v.o
  12. Q.b. di Sale e Pepe
Procedimento
  1. Lavate e asciugate le erbe aromatiche. Sgocciolate i pomodori secchi e trasferite il tutto in un mixer insieme allo spicchio di aglio e alla scorza del limone. Tritate finemente e unite metà del composto alla carne macinata mischiata con le salsicce precedentemente private della pellicina esterna. Frullate il resto delle erbe aromatiche insieme a tre fette di pancarrè.
  2. In una ciotola ammollate nel latte il pancarrè restante. Fate riposare qualche minuto e poi unitelo alla carne. Aggiungete ora il pecorino grattugiato, l'uovo sbattuto e condite di sale e pepe. Girate per amalgamare bene tutti gli ingredienti e formate un salsicciotto.
  3. Su di un piano da lavoro stendete due fogli di carta alluminio e versate sulla superficie il composto di pane aromatizzato dove farete rotolare il vostro polpettone. Premete leggermente con le mani, in modo da far aderire bene su tutta la superficie.
  4. Trasferite su una teglia rivestita di carta forno e cuocete in forno preriscaldato a 180°C per circa 60 minuti. Controllate sempre il tempo di cottura, che varia a secondo del forno e alla dimensione del vostro polpettone.
Limone e Liquirizia http://www.limoneeliquirizia.net/