Limone e Liquirizia

Crêpes con Besciamella e Zucchine Gratinate al Forno

Crêpes con Besciamella e Zucchine Gratinate al Forno
Simbolo della cucina Francese le Crêpes, sono frittatine morbide ed elastiche preparate con uova, latte, burro e farina. Piacciono praticamente a tutti, grandi e bambini, e si possono farcire con tanti ingredienti diversi sia dolci che salati. Qui una versione ripiena con zucchine, scamorza e besciamella, per poi essere gratinate in forno con del parmigiano grattugiato. Ho utilizzato del timo fresco come erba aromatica, visto che adoro il suo profumo e sapore unito alle zucchine. Potete preparare le vostre crêpes anche in anticipo, riporle in frigo e cuocerle al momento.
Write a review
Print
Ingredienti per 6 Crêpes
  1. 135 g di Farina
  2. 300 ml di Latte Fresco
  3. 3 Uova Intere
  4. Q.b. di Burro Fuso
  5. Q.b. di Sale
Ingredienti per la Besciamella
  1. 1/2 Litro di Latte Fresco
  2. 50 g di Burro
  3. 50 g di Farina
  4. Q.b. di Sale
  5. Q.b. di Noce Moscata
Ingredienti per il Ripieno
  1. 350 g di Zucchine Pulite
  2. 70 g di Cipollotto Fresco
  3. 90 g di Scamorza Affumicata
  4. 2 Rametti di Timo Fresco
  5. Q.b. di Olio e.v.o.
  6. Q.b. di Sale e Pepe
Ingredienti per la Gratinatura
  1. Q.b. di Parmigiano Grattugiato
Procedimento
  1. Occupatevi di preparare l’impasto delle vostre crêpes; in una ciotola sgusciate le uova, unite un pizzico di sale e sbattete con una frusta. Incorporate ora al composto la farina precedentemente setacciata e il latte poco per volta, continuando a sbattere con la frusta fino a ottenere una pastella liscia e ben amalgamata. Coprite il composto e fatelo riposare in frigo per circa 1 ora.
  2. Nel frattempo preparate la salsa: mettete a scaldare in un pentolino il latte. A parte fate sciogliere a fuoco basso il burro, versate tutta in una volta la farina e continuando a mescolare sul fuoco fate cuocere fino a doratura. Togliete dal fuoco, aromatizzate il roux ottenuto con un pizzico di noce moscata e condite di sale. Versate ora poco latte bollente per stemperare il fondo, girate, riportate sul fuoco e mescolando con una frusta unite a filo il resto del latte. Cuocete fino a quando la salsa si sarà addensata e inizierà a bollire.Trasferite in una ciotola e coprite con pellicola a contatto per non far creare la pellicina. Portate a completo raffreddamento.
  3. Occupatevi anche del ripieno; Lavate e mondate le zucchine, utilizzando solo la parte esterna verde che taglierete a piccoli cubetti. Versateli in una padella con un filo di olio, il cipollotto fresco tritato finemente e condite di sale e pepe. Portate a cottura. Solo alla fine aggiungete le foglioline di timo fresco. Una volta cotte aggiungetele alla besciamella insieme alla scamorza affumicata tagliata a cubetti.
  4. Trascorso il tempo, riprendete la vostra pastella e sbattetela di nuovo per un istante. Scaldate sul fuoco una padella antiaderente di 22 cm di diametro, spennellatela con abbondante burro fuso e toglietela dal fuoco. Versate immediatamente un mestolo di pastella nella padella e fatela ruotare velocemente in modo che il fondo venga ricoperto da un velo sottile e uniforme. Riportate quindi la padella di nuovo sul fuoco abbastanza vivo e cuocete la crepe finché i bordi cominciano ad arricciarsi. Giratela con una paletta e cuocetela ancora per un minuto dall’altro lato. Trasferite in un piatto e ripetete l'operazione fino a esaurimento della pastella, scaldando bene la padella e spennellandola di burro ogni volta.
  5. Farcite metà delle crêpes con la crema ottenuta e chiudetele a triangolo. Imburrate una pirofila, disponete le crêpes e cospargete la superficie di abbondante parmigiano grattugiato. Mettete in forno già caldo e fate gratinare a 180°C fino a doratura. Sfornate, guarnite con qualche fogliolina di timo e servite calde.
Limone e Liquirizia http://www.limoneeliquirizia.net/

Lasagna Radicchio, Noci e Besciamella

 

Lasagna Radicchio, Noci e Besciamella
Una Lasagna insolita, diversa, adatta ai vostri pranzi più importanti. Abbinamento perfetto quello del radicchio con le noci e completo con la salsa di besciamella che dona un tocco di leggerezza e delicatezza. La tipologia del radicchio da utilizzare è il Trevigiano. Le foglie, elegantemente lanceolate, hanno germogli che tendono a curvarsi e chiudersi in punta. Di colore rosso, ha una nervatura principale bianca. Croccante, in bocca ha una lieve nota amarognola che scompare però sovrastata da una dolcezza sorprendente. Si trova in due varietà: precoce e tardivo. Il primo, quello da me utilizzato, possiede un cespo voluminoso e allungato, foglie più grosse e un sapore amaro più spiccato. Si raccoglie da settembre fino a fine novembre.
Write a review
Print
Ingredienti per 6 ps
  1. 500 g di Pasta per Lasagne già pronta
  2. 2 Cespi grandi di Radicchio Rosso di Treviso
  3. 1 Cipolla Bianca
  4. 75 g di Noci sgusciate
  5. Q.b. di Sale e pepe
  6. Q.b. di Olio e.v.o.
Per la Besciamella
Preparazione
  1. Preparate la salsa: mettete a scaldare in un pentolino il latte. A parte fate sciogliere a fuoco basso il burro, versate tutta in una volta la farina e continuando a mescolare sul fuoco fate cuocere fino a doratura. Togliete dal fuoco, aromatizzate il roux ottenuto con un pizzico di noce moscata e condite con sale. Versate ora poco latte bollente per stemperare il fondo, girate, riportate sul fuoco e mescolando con una frusta unite a filo il resto del latte. Cuocete fino a quando la salsa si sarà addensata e inizierà a bollire.
  2. Trasferite in una ciotola e coprite con pellicola a contatto per non far creare la pellicina. Portate a completo raffreddamento.
  3. Nel frattempo lavate, capate e tagliate finemente il radicchio e la cipolla. Riunite in una casseruola con dell'olio e condite di sale e pepe. Fate cuocere a fuoco medio.
  4. In un mixer versate le noci e tritatele grossolanamente.
  5. Portate a bollore abbondante acqua salata con un cucchiaio di olio e cuocete al dente la pasta della lasagna. Scolate e fate asciugare su un panno da cucina asciutto.
  6. Prendete ora una teglia da forno, versate sul fondo tre cucchiai di salsa e spalmatela su tutta la superficie. Adagiate le sfoglie di pasta, spalmate sopra la besciamella, cospargete il radicchio e poi le noci tritate.
  7. Continuate gli strati fino ad esaurimento degli ingredienti, tenendo conto che quello in superficie dovrà essere realizzato solo con la salsa e le noci.
  8. Infornate a 220 C in forno statico e preriscaldato fino a cottura.
Limone e Liquirizia http://www.limoneeliquirizia.net/