Limone e Liquirizia

Baccalà alla Sorrentina

Secondi Piatti | 8 luglio 2018 | By

Baccalà alla Sorrentina
Tipica ricetta mediterranea da gustare tutto l'anno, può essere realizzata con diversi tipi di pesce, come i filetti di platessa o merluzzo. Oltre al gusto, il baccalà svela delle straordinarie proprietà nutritive. E’ un toccasana per il raffreddore, l’invecchiamento cellulare e dona energia e tonicità. Decisamente fonte migliore di proteine rispetto alla carne, considerate infatti che un etto di questo pesce, ne contiene 39 grammi in confronto ai 20 circa dell’alternativa bovina e suina. A questo si aggiunge un bassissimo contenuto di grassi, qualità che lo rende una pietanza perfetta anche nelle più rigide delle diete. Non è tutto però: il baccalà è ricco di lisina, un amminoacido essenziale che il corpo umano non può da solo sintetizzare, ma anche di calcio, Omega 3/6/9 e dell’insostituibile vitamina A.
Write a review
Print
Ingredienti per 4 Ps
  1. 800 g di Baccalà Sotto Sale
  2. 5 Filetti di Alici Sott’Olio
  3. 8 Pomodori Maturi
  4. 75 g di Olive Nere Denocciolate
  5. 2 Cucchiai di Concentrato di Pomodoro
  6. 2 Spicchi di Aglio
  7. 4 Rametti di Prezzemolo
  8. Q.b. di Farina
  9. Q.b. di Olio e.v.o.
Procedimento
  1. Il Baccalà va tenuto a bagno in acqua fredda per almeno 36 ore, cambiando spesso l’acqua e riponendolo in frigorifero; questa operazione ci permette di dissalare e reidratare i filettoni. Trascorso il tempo scolate e asciugate con carta da cucina. Spellate ora il Baccalà; con una mano tenete forte la parte più sottile e con un coltello affilato staccate lentamente la pelle dalla polpa. Aiutandovi con una pinzetta togliete tutte le spine.
  2. Lavate i pomodori, eliminate il picciolo ed incidete a croce la parte superiore. Tuffateli in abbondante acqua bollente per circa 30/40 secondi e scolateli. Lasciateli intiepidire leggermente, fino a poterli maneggiare senza scottarvi, e con un coltellino tirate via la pelle che ricopre la polpa.
  3. Lavate ora il prezzemolo e tritatelo finemente con l’aglio su un tagliere, con un coltello o con la mezzaluna. In un’ampia padella versate qualche cucchiaio di olio, il trito ottenuto e i filetti di alice scolati e spezzettati. Portate su fiamma media e fate soffriggere dolcemente per un minuto appena. Aggiungete ora i pomodori pelati, schiacciandoli delicatamente con una forchetta e il concentrato di pomodoro. Unite anche le olive nere e aggiustate di sale se necessario. Cuocete coperto per circa 10 minuti, o comunque fino a quando non si sarà formato un bel sughetto denso e ristretto.
  4. Nel frattempo tagliate a pezzi il baccalà, per poi passarlo nella farina, facendola aderire bene su tutti i lati. Trasferitelo in padella con il vostro sughetto e fate cuocere per circa 8/10 minuti, a secondo della grandezza dei pezzi ottenuti. Se gradite, a fine cottura aggiungete dell’altro prezzemolo e un filo di olio a crudo.
Limone e Liquirizia http://www.limoneeliquirizia.net/

Tartare di Tonno con Salsa Al Guacamole

 

Tartare di Tonno con Salsa al Guacamole
Stasera Pesce !!! .....e Buon Appetito Amici miei !!! Questa ricetta in realtà è del Cuoco Daniele Usai che io poi ho ritoccato a mio piacimento. L'ingrediente che prevale oltre al tonno è l'Avocado, un frutto originario di una vasta zona geografica che si estende dalle montagne centrali ed occidentali del Messico, attraverso il Guatemala fino alle coste dell'Oceano Pacifico nell'America centrale. Si distingue per le sue proprietà nutritive, è infatti ricco di beta-carotene e glutatione e contiene potassio in quantità maggiori delle banane.
Write a review
Print
Ingredienti
  1. 350 g di Polpa di Tonno Fresco e abbattuto
  2. 30 g di Cipolla Rossa
  3. Succo di 1 Lime
  4. Scorza grattugiata di 1 Lime non trattato
  5. 1 Avocado maturo
  6. q.b. di Prezzemolo
  7. Olio evo
  8. q.b. di Sale e Pepe
Preparazione
  1. Lavate l'Avocado sotto acqua fredda corrente sfregando delicatamente la buccia e asciugate con carta da cucina.
  2. Trasferite su un piano di lavoro, tagliate nel senso della lunghezza passando intorno al nocciolo. Ruotate le due metà del frutto in direzione opposta e separarle.
  3. Rimuovete il nocciolo aiutandovi con un coltellino e con il cucchiaio estraete la polpa inserendolo tra la buccia e la polpa stessa.
  4. E' importante ricordare che una volta esposto all'aria, l'avocado scolorisce rapidamente; pertanto si deve lavorare in modo veloce.
  5. Trasferite in una ciotola, con una forchetta schiacciate leggermente e condite con olio, sale, pepe, cipolla rossa tritata finemente e il succo con la scorza grattugiata di metà lime. Coprite e lasciate da parte.
  6. Prendete ora il Tonno e con un coltello affilato tagliatelo prima a losanghe e poi a cubetti.
  7. Versate in una ciotola, condite con olio, un pizzico di sale, pepe, il prezzemolo tagliuzzato finemente e il succo con la scorza del restante Lime
  8. Mescolate bene affinché si insaporisca in modo uniforme.
  9. Aiutandovi con un coppa pasta posizionato al centro del piatto versate prima la salsa al Guacamole sistemandola in modo uniforme sulla superficie e poi sopra posizionate la tartare di tonno.
  10. Guarnite con un ciuffo di cipolla rossa e una foglia di prezzemolo, un filo di olio e servite.
Limone e Liquirizia http://www.limoneeliquirizia.net/